Mini skateboard: cosa sono e quali sono i modelli migliori

comprare penny skate online

Essere skater non è solo godere delle bellezze di uno sport come pochi al mondo, ma è anche uno stile di vita. Salire su una tavola, infatti, consente di instaurare un rapporto unico con il proprio corpo e con la propria capacità di trovare equilibrio, scoprendo un mondo infinito di sensazioni e anche la propria attitudine alla sfida.

Per questo motivo, dunque, scegliere la propria tavola da skate è importante, perché per instaurare una relazione con essa bisogna non solo essere preparati ma anche conoscersi e capire qual è quella più adatta alle nostre personali caratteristiche. Esistono, poi, diversi modelli di skateboard, tra cui i mini skateboard (o mini cruiser). I modelli più famosi sono quelli creati dalla casa australiana Penny Skateboards che li ha messi in commercio nel 2010, e li troviamo in commercio con il nome di Skateboard Penny.

Differenze tra mini skateboard e gli skate tradizionali

I mini skateboard, comunque, si differenziano dalle tavole “madri” per alcune importanti – e peculiari – caratteristiche. Per prima cosa, sono di diversa lunghezza: i mini skate, infatti, sono più corti e più stretti degli skateboard tradizionali, raggiungendo una lunghezza di circa 50 cm a confronto con gli 80 di quelli normali e oltre il metro per i longboard. In secondo luogo, il materiale: i mini skate sono fatti in plastica, anche se mantengono le principali caratteristiche di uno skateboard di qualità riuscendo a coniugare, tramite questa scelta, la leggerezza con la forza e la resistenza della base e delle ruote. Non mancano in commercio anche quelli in legno.

Una soluzione davvero smart per muoversi in città come tra le palme del lungomare di Los Angeles.

Perché scegliere un mini skate, quali sono i migliori?

Scegliere questo tipo di skate è una questione di stile, ma la sicurezza e la qualità sono sempre da tenere in considerazione, dato che spesso vengono utilizzati al parco o in città.

Tra le tante imitazioni presenti sul web il brand migliore rimane quello originale: Penny Skateboard. Perché?

  • Sono sicuri: grazie alla “cultura” degli skaters, infatti, le tavole che non posseggono i requisiti richiesti vengono immediatamente cestinati dal passaparola e dalla cattiva pubblicità, mentre i Penny Skate sono letteralmente sulla bocca (e sotto i piedi) di tutti.
  • Sono resistenti agli urti: è stato testato, grazie alla plastica di alta qualità di con cui sono costruiti, che i mini skate della Penny Skateboards possono resistere anche sotto il peso di un’auto e ritornare alla loro forma originaria.
  • Sono più leggeri e maneggevoli (molti ragazzi a scuola li infilano dentro gli armadietti, nei quali aderiscono perfettamente), motivo per il quale sono diffusi tra i ragazzi e i giovani adulti.
  • Perché possono essere guidati anche a piedi nudi, caratteristica indispensabile che può fare la differenza durante il periodo estivo.

Online, infine, è possibile scegliere i Penny Skate non solo in base alle caratteristiche tecniche (che abbiamo visto essere sempre di qualità certificata) ma anche, e soprattutto, per la loro “estetica”, grazie alle migliaia di opzioni di colore, grafica e design. Senza dimenticare, ovviamente, mood e stili speciali, dedicati al mondo dei fumetti, dei manga o dei viaggiatori, per affermare sempre il proprio legame con una cultura in particolare. Un accessorio personalizzabile e davvero facile da maneggiare, per potersi muovere in libertà e leggerezza ovunque voi siate!

Dove comprare mini skateboard online?

Negozio dedicato agli appassionati della tavola: skateboard, snowboard e surf. Qui, oltre agli Skateboard Penny troverete tantissimi capi di abbigliamento streetwear, scarpe da skater e tutti i consigli utili per vivere questa passione al massimo.

Ti possono interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato
i campi contrassegnati con * sono obbligatori

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*