Quali sono le macchine per il pane più vendute?

Una macchina per il pane può risolvere molti problemi. Non solo impasta e cuoce il pane nel modo desiderato, impiegando le farine preferite e rendendo la vita più facile, ad esempio, a chi soffre di celiachia, allergie o altri tipi di problemi di salute, ma è in grado di preparare pizza, focacce, brioche calde per la colazione, pasta fresca, dolci e, in alcuni casi, anche marmellate, con un dispendio contenuto di energia e, soprattutto, cosa particolarmente interessante per coloro che hanno poco tempo a disposizione, senza bisogno di sporcare la cucina.
Ecc 5 macchine per il pane che, sicuramente, non deluderanno le aspettative.

#5

macchina-per-il-pane-princess-152006

Princess 152006

Una macchina del pane di media grandezza, dal design essenziale, forse leggermente pesante, se paragonata ad altri modelli, il che garantisce maggiore stabilità. La capienza massima è 900 grammi, perfetta per le esigenze di famiglie non eccessivamente numerose. Questo piccolo elettrodomestico da cucina offre 15 programmi tra cui scegliere, impasta e cuoce il pane e molti tipi diversi di impasti, compresi, cosa particolarmente interessante, quelli non lievitati e senza glutine.

Può essere utilizzata, inoltre, per cuocere senza prima impastare, preparare marmellate e, addirittura, yogurt. Se necessario, può essere programmata per entrare in funzione con avvio ritardato fino ad un massimo di 13 ore, tiene in caldo quanto cucinato per 60 minuti e, nel caso di blackout, mantiene i dati in memoria per 10 minuti, per evitare di dover gettare via gli ingredienti e ripartire da capo.

#4

moulinex-ow3101-macchina-per-il-pane

Moulinex OW3101

Un elettrodomestico dalle dimensioni contenute e dalle forme arrotondate, che coniuga praticità ed efficienza con un design piacevole ed un ottimo rapporto prezzo/qualità. La macchina per il pane Moulinex OW3101 ha una capienza che varia da 500 grammi ad 1 kg, adatta, quindi, alle normali esigenze di una famiglia e cuoce a 3 livelli diversi di cottura.

Può essere programmata per entrare in funzione con un ritardo massimo di 15 ore ed è dotata di una specifica funzione che permette di tenere in caldo per 1 ora quanto preparato. Questo modello di macchina del pane consente di scegliere tra 15 diversi programmi preimpostati, che preparano vari tipi di pane, con diverse farine, ma anche pizza, pasta fresca, ottimi dolci e marmellate.

#3

imetec-macchina-per-il-pane-zero-glu

Imetec 7815 Zero Glu

Questa macchina del pane della Imetec è lo strumento perfetto per chi soffre di celiachia ed intolleranze alimentari. L’elettrodomestico consente, infatti, di scegliere fra ben 7 diversi programmi (su 20 totali) per la preparazione e la cottura di impasti senza glutine. Inoltre, utilizza senza problemi farine dietetiche, come quelle integrali e di farro, oppure la farina di kamut e permette sia di impastare senza cuocere, sia, al contrario, di cuocere senza prima necessariamente preparare l’impasto.

Questa macchina per il pane consente l’avvio ritardato fino a 15 ore. Con la Imetec 7815 Zero Glu è possibile preparare tre tipi diversi di pane, compreso il pane a cassetta, a tre livelli differenziati di cottura. Il motore è piuttosto potente, i materiali resistenti, con interno antiaderente che contiene fino a 6 panini oppure 2 ciabatte.

Il rapporto qualità/prezzo è senz’altro buono se, soffrendo di intolleranze, si ha modo di sfruttare appieno le funzioni che questo modello particolare di macchina del pane offre.

#2

panasonic-sdzb2512kxe-macchina-per-il-pane

Panasonic SD-ZB2512

La macchina per il pane Panasonic SD ZB2512KXE può soddisfare senza problemi anche i bisogni di famiglie abbastanza numerose. La capienza massima è pari a 1,2 kg, maggiore, quindi, di quella di altri modelli di fascia media. La cottura del pane non varia solo in base alle preferenze di chi utilizza la macchina, ma viene regolata anche secondo la temperatura dell’ambiente esterno, così da ottenere sempre il migliore risultato con il giusto dispendio di energia elettrica.

Prepara e cuoce impasti normali oppure realizzati con farine senza glutine e possiede anche un programma per il pane artigianale rustico, con lievito madre o bicarbonato. Può, inoltre, preparare marmellate e conserve. È possibile scegliere tra tre diverse dimensioni e forme di pane e tra tre diversi livelli di cottura. I materiali con cui è fabbricata la macchina sono di qualità e resistenti.

L’interno è antiaderente e facile da pulire. Un vantaggio di questo elettrodomestico è senz’altro la silenziosità del motore, che rende possibile utilizzarla anche presto la mattina.

#1

Kenwood BM450

Probabilmente una tra le migliori macchine per il pane a marchio Kenwood, un elettrodomestico di livello medio/alto che mantiene, comunque, un rapporto prezzo/qualità piuttosto vantaggioso. La Kenwood BM450 è fabbricata con materiali resistenti e duraturi (alluminio e coperchio in vetro termoresistente), è dotata di un motore potente e di un’estetica lineare ed elegante, che si integra bene con tutti gli ambienti.

Utilizzarla è semplice, grazie al display touchscreen. I programmi preimpostati sono 15, ma è possibile crearne altri 5 personalizzati. La macchina cuoce in modo ventilato ed è dotata della funzione “cottura ritardata” (fino a 15 ore). Inoltre, può tenere in caldo i prodotti appena preparati per 1 ora. I livelli di cottura sono 3, light, medium e dark.

La capienza massima è pari ad 1 kg, adatta, quindi, a famiglie di medie dimensioni.

Ti possono interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato
i campi contrassegnati con * sono obbligatori

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*