Acquisti di gruppo più semplici con Squeezol

COPERTINA-DOOBUY-ACQUISTI-DI-GRUPPO-SEMPLICI-CON-SQUEEZOL

È capitato sicuramente a tutti, almeno una volta nella vita, di essersi trovati “coinvolti” più o meno direttamente in una colletta per l’acquisto di un regalo o per prenotare un viaggio. Il procedimento è quindi ben noto: si affida ad un amico (o ce ne si fa carico direttamente) l’incarico di ricercare l’oggetto da comprare e, una volta condivisa la scelta (a colpi di telefonate, sms, email…), questa persona si occupa di effettuare l’acquisto, anticipando spesso il denaro per tutti. Successivamente, scontrino alla mano, procede ad “incassare” i soldi di tutti coloro che hanno scelto di condividere l’acquisto. Ma oggi, grazie alle inesauribili potenzialità del web, le cose sono decisamente cambiate.

Si chiama Squeezol ed è l’innovativo metodo di pagamento e-commerce appositamente studiato per semplificare al massimo gli acquisti di gruppo in internet. Questa piattaforma può essere utilizzata in svariati ambiti e si adattata a molteplici esigenze, ottimizzando la raccolta di denaro e la suddivisione delle spese. L’utilizzo di Squeezol consente di superare le ben note problematiche che si possono incontrare ogni volta che ci si trova nella necessità di promuovere una colletta tra amici/parenti per l’acquisto di un regalo, per pagare le spese di un viaggio, per effettuare qualsiasi attività o esperienza di shopping virtuale che coinvolge più persone. Grazie a Squeezol, infatti, ogni operazione viene condivisa in tempo reale in rete e non è più necessario anticipare il denaro per conto di tutti coloro che, ad esempio, decidono di concorrere all’acquisto di un oggetto da donare a una coppia di amici che si sposa.

La piattaforma consente di eliminare le fastidiose perdite di tempo che solitamente sono necessarie per contattare le diverse persone convolte nell’acquisto e per l’attesa della loro conferma.

Qualsiasi sito di e-commerce può scegliere di affiancare ai tradizionali metodi di pagamento quello offerto da Squeezol. In tutti i negozi online che danno ai propri utenti l’opportunità di usufruire delle potenzialità – e dell’innegabile comodità – di questa piattaforma, è possibile trovare il pulsante “Paga con Squeezol” accanto alle opzioni di pagamento già esistenti. Dopo aver riempito il carrello, lo si clicca e si ha così la possibilità di gestire agevolmente la lista delle persone che intendono aderire all’acquisto comune. Il versamento delle singole quote può essere effettuato tramite carta di credito (anche prepagata).

COME FUNZIONA?

Senza dover uscire dal sito in cui si sta facendo shopping, si può impostare un termine di tempo massimo entro cui chi aderisce deve effettuare il pagamento. Le persone interessate all’acquisto possono essere coinvolte con una e-mail, attraverso Facebook e Google, o con la semplice condivisione di un link (per esempio su WhatsApp). Ogni utente invitato provvede poi a versare la propria quota entro il termine stabilito, mentre il venditore, da parte sua, riceverà il pagamento in un’unica soluzione.

Il primo sito di e-commerce ad aver integrato Squeezol è stato Paperbanana, negozio specializzato in carta regalo e biglietti di auguri eco-friendly. A questo è seguito Woone, azienda che produce cover per iPhone costruite interamente in vero legno. Svariati altri siti hanno installato il plugin Squeezol nell’ambiente di test.

Squeezol mette a disposizione anche la propria piattaforma per organizzare una colletta destinata a raccogliere denaro sul proprio conto PayPal dagli amici che vengono invitati. La creazione dell’account PayPal è richiesta solo a chi organizza la colletta, mentre i partecipanti che intendono contribuire possono utilizzare una carta prepagata. In questo caso il denaro raccolto non ha un vincolo di destinazione e può essere speso in qualsiasi modo, anche scaricandolo sul proprio conto bancario o carta di credito per un effettuare un qualsiasi tipo di acquisto online o offline.

L’idea di Squeezol è nata da cinque giovani imprenditori under 30 che, dopo aver sperimentato in prima persona le difficoltà e i limiti delle collette “tradizionali”, si sono dedicati allo sviluppo di uno strumento semplice ed efficace, facilmente utilizzabile da chiunque voglia condivide un acquisto online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato
i campi contrassegnati con * sono obbligatori

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*